Regolamento del Meetup
“Amici di Beppe Grillo Forlì – Forlì per le 5 Stelle”


Art.1 – Ideali

Il meetup “Amici di Beppe Grillo Forlì – Forlì per le 5 Stelle” è un gruppo di cittadini che si riconosce negli ideali fondativi del MoVimento 5 Stelle e nel programma elettorale elaborato per il comune di Forlì.

Art.2 – Strumenti
L’attività del meetup si manifesta principalmente nelle assemblee, nel forum operativo, nei gruppi di lavoro, nei banchetti e nel supporto all’attività dei consiglieri comunali.

Art.3 – Assemblea
1. L’assemblea del meetup è aperta a tutti coloro che si riconoscono nelle linee programmatiche nazionali e locali del MoVimento 5 Stelle.

2. L’assemblea è sovrana e in essa vengono prese a maggioranza tutte le decisione più importanti.

3. Tutti i partecipanti hanno diritto al voto a condizione di essere inseriti nel forum operativo o aver fornito un contributo oggettivo e continuativo al Meetup o ai Consiglieri Comunali 5 Stelle.

4. Eventuali soggetti politici che svolgono attività politica attiva, appartenenti ad altri partiti e/o movimenti concorrenti possono intervenire alle assemblee pubbliche solo per esporre le loro argomentazioni avendo a disposizione il tempo necessario affinché questo avvenga nel migliore dei modi. Trattato l’argomento in questione sarà gentilmente chiesto loro di lasciare l’assemblea al proprio lavoro; è compito dell’organizer o del moderatore dell’assemblea informare tali soggetti di questa regola prima che l’assemblea abbia inizio.

Art.4 – Forum operativo
1. Il forum operativo è l’estensione dei gruppi di lavoro, è il luogo virtuale in cui si esprimono e si confrontano le opinioni, si elaborano le idee e si condividono le scelte anche mediante votazioni su argomenti tecnici o urgenti.

2. Per essere iscritti al forum operativo è necessario aver partecipato almeno due volte a gruppi di lavoro del Meetup o aver fornito un contributo oggettivo e continuativo al Meetup o ai Consiglieri Comunali 5 Stelle, è necessario inoltre dimostrare ai responsabili informatici del meetup di essere iscritti al sito nazionale del MoVimento 5 Stelle http://www.movimento5stelle.it con identità verificata o di aver inviato il documento per verificare la propria identità. Questo può essere fatto esibendo uno screenshot o stampa della pagina del proprio profilo oppure eseguendo l’accesso tramite pc o cellulare sul momento. Non sono comunque ammessi al forum operativo i cittadini iscritti o operanti in altri meetup del territorio comunale.

3. Sono vietati all’interno del forum, pena la disattivazione, comportamenti offensivi nei confronti degli altri iscritti.

4. Chiunque sia iscritto al forum può appellarsi al gestore dello stesso per chiedere la disattivazione temporanea o definitiva di un iscritto a seguito di violazioni del presente regolamento o di altri validi motivi che devono essere spiegati e discussi prima sul forum fino a giungere ad una votazione che stabilisca se portare o meno la questione in assemblea. L’assemblea deciderà se accettare o respingere l’allontanamento.

5. Dopo due mesi di assenza dai gruppi di lavoro o dopo il venir meno del contributo oggettivo e continuativo al Meetup o ai Consiglieri Comunali 5 Stelle che ha permesso di essere iscritti si provvederà alla cancellazione dal forum salvo motivati impedimenti.

6. Ci si può iscrivere al forum solo dopo aver sottoscritto ed accettato il presente regolamento.

Art.4 bis – Chat
1. Pur rimanendo il Forum Operativo lo strumento centrale, i componenti del gruppo possono utilizzare liberamente anche delle chat (WhatApp o simili) per mantenersi in contatto e favorire lo scambio di informazioni fra i componenti dei gruppi di lavoro, o per altre finalità specifiche

2. La “chat principale” del Meetup, nella quale si chiede di essere presenti, salvo motivati impedimenti, a tutti i componenti del gruppo dotati di smartphone, è l’unica strettamente regolamentata, si possono inviare solo i seguenti tipi messaggi:
a) segnalazione di tutte le assemblee, gruppi di lavoro, banchetti, eventi e altre iniziative del Meetup di Forlì (con eventuale link diretto al thread sul forum)
b) segnalazioni di votazioni aperte sul forum (con link diretto al thread sul forum)
c) segnalazioni di discussioni di particolare interesse sul forum (con link diretto al thread sul forum, NON qualunque cosa ma solo questioni di particolare interesse per il Meetup o per l’attività di Consiglio Comunale che potrebbero interessare molti, o per le quali serve l’aiuto di tutti)
d) segnalazioni di comunicati stampa rilasciati dal M5S Forlì (con link diretto)
e) eventuali urgenze/emergenze per le quali è necessaria l’attenzione di tutto il gruppo (si raccomanda di non esagerare)

3. Sul forum viene pubblicato dai Responsabili Informatici un documento di “linee guida per il corretto utilizzo della chat” con alcune indicazioni e consigli in merito. Eventuali future modifiche sostanziali a queste linee guida dovranno essere approvate con votazione sul forum.

4. L’assemblea se necessario può decidere di assegnare agli Organizer, ai Responsabili Informatici, o ad altre persone dedicate, il compito di vigilare sul rispetto delle regole nelle chat

Art.5 – Gruppi di lavoro
1. I gruppi di lavoro sono il vero e proprio motore del meetup, sono aperti a tutti e chiunque può crearne uno su argomenti di suo interesse e competenza, previa comunicazione all’assemblea.

2. Ogni gruppo di lavoro nomina democraticamente un referente con i seguenti compiti:
– mantenere i contatti con tutte le persone interessate al gruppo di lavoro, con particolare riguardo a chi vuole iniziare a partecipare
– postare sul forum operativo nell’apposito thread del gruppo di lavoro, nella chat del gruppo di lavoro e nella chat principale, tutte le riunioni e gli ordini del giorno delle riunioni del gruppo
– avvertire delle riunioni eventuali “componenti esterni”, o eventuali componenti del meetup che non hanno internet ma fanno parte del gruppo di lavoro e che quindi non sono sul forum o sulle chat
– al termine di ogni riunione deve scrivere sul forum operativo nell’apposito thread del gruppo di lavoro un breve resoconto (anche sintetico) degli argomenti trattati, e l’elenco dei partecipanti
Ogni gruppo di lavoro può nominare uno o più “vice-referenti” per sostituire il referente quando non c’è.
Ogni referente si assume la responsabilità di eseguire i suoi compiti e di fare un passo indietro se non vi riesce.
I gruppi di lavoro possono modificare democraticamente i propri referenti..

3. Ogni gruppo di lavoro ha la responsabilità e l’onere di relazionare periodicamente nel forum operativo lo stato di avanzamento dei lavori, e all’assemblea le conclusioni a cui giunge.

4. Ogni gruppo di lavoro è spinto a favorire uno scambio di opinioni circoscritto ai componenti del gruppo (l’ideale è una chat WhatsApp o simile), per veloci scambi di informazioni e per accordarsi su data e luogo delle riunioni. Possono far parte di queste chat tutti coloro che sono iscritti al forum e chiedono di essere inseriti, e anche i “componenti esterni”

5. I “componenti esterni” sono persone interessate a dare un contributo esclusivamente ad uno specifico gruppo di lavoro, possono essere invitate alle riunioni da chiunque sia iscritto al forum, ma non se la maggioranza dei componenti del gruppo di lavoro è contraria. I “componenti esterni” non sono mai iscritti al forum ma possono essere inseriti nella chat del gruppo di lavoro.

Art.6 – Organizer
1. Il meetup istituisce le figure dell’organizer e del co-organizer, che, eletti dall’assemblea, hanno il compito di coordinare le attività del gruppo e renderne noto alla cittadinanza i risultati.

2. Gli organizer restano in carica 6 mesi, scaduti i quali l’assemblea deve pronunciarsi a favore di nuova nomina o di eventuale proroga per altri 6 mesi. L’assemblea può revocare in qualunque momento l’incarico.

Art.7 – Cassiere
1. Il meetup istituisce la figura del cassiere (uno o più), che, eletto dall’assemblea, oltre al compito di registrare nella sezione trasparenza del sito le entrate (donazioni) e le uscite (spese) del gruppo, gestisce i fondi disponibili in collaborazione con gli altri membri del meetup e secondo le linee guida stabilite dall’assemblea.

2. Il cassiere resta in carica 12 mesi, scaduti i quali l’assemblea deve pronunciarsi a favore di nuova nomina o di eventuale proroga per altri 12 mesi. L’assemblea può revocare in qualunque momento l’incarico.

3. Il cassiere al termine di ogni anno solare è tenuto a presentare all’assemblea e sul forum operativo un rendiconto delle entrate e uscite dell’anno concluso.

Art.8 – Responsabile Informatico
1. Il meetup istituisce la figura del responsabile informatico (uno o più), che, eletto dall’assemblea, ha il compito di gestire tutte le piattaforme informatiche del gruppo.

2. Il responsabile informatico resta in carica 12 mesi, scaduti i quali l’assemblea deve pronunciarsi a favore di nuova nomina o di eventuale proroga per altri 12 mesi. L’assemblea può revocare in qualunque momento l’incarico.

3. Il responsabile informatico è autorizzato ad applicare la “moderazione” sui vari strumenti informatici di discussione del gruppo, compreso il forum operativo, secondo le linee guida stabilite dall’assemblea. Ogni decisione che comporti il “ban” (allontanamento) di un utente deve comunque essere ratificata dall’assemblea.

Art.9 – Validità e Modifiche
Il presente regolamento dopo essere stato approvato dall’assemblea resta in vigore finchè questa lo vorrà. Ogni eventuale modifica al regolamento deve essere approvata a maggioranza durante una assemblea.