Razzismo al contrario

La Romagna è da sempre nota per essere la terra dell’ospitalità. Ci sono volute l’organizzazione di sinistra UISP e la giunta Balzani per macchiare inutilmente questa antica tradizione del popolo romagnolo, creando un caso nazionale di razzismo da un fatto ascrivibile esclusivamente alle intemperanze tra squadre avversarie.
Ci sembra che le offese verbali, pronunciate durante o dopo un evento agonistico, non possano essere inquadrate con l ‘etichetta “del razzismo” ma, caso mai, come un atteggiamento di maleducazione e cattiva cultura sportiva.
Il Sindaco, invitando solo i rappresentanti della squadra Casablanca, ha di fatto denigrato la squadra della Juventinità con una accusa infamante senza darle possibilità di difesa. Secondo noi sarebbe stato più corretto che Balzani avesse invitato entrambe le squadre ed avesse convinto i capitani a darsi la mano davanti ai fotografi.
Il M5S è contro ogni forma di razzismo ma è anche favorevole ad una corretta integrazione dei popoli; per questo ritiene necessario che le regole vengano rispettate da tutti e che sia preferibile, proprio per tendere ad una reale integrazione futura, favorire la partecipazione mista alle squadre calcistiche evitando quelle di una sola etnia.

Movimento 5 Stelle Forlì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*