La Giunta Drei non ama gli animali: ordinanza contro i botti poco coraggiosa e peggiore dell’anno scorso

Anche quest’anno, su sollecito del M5S di Forlì, la Giunta comunale del sindaco Drei appronta in fretta e furia , quasi alla vigilia del Natale, un’ordinanza contro i botti. Ma è un provvedimento che i “pentastellati” contestano duramente.
“Constatiamo che, purtroppo, invece di migliorare queste amministrazioni del Pd di anno in anno peggiorano sempre di più il loro operato. Nel merito, l’area dove vigerà il divieto non è infatti stata ampliata come avevamo richiesto ma è stata addirittura ulteriormente ridotta solo a specifiche piazze/vie del centro storico. Mentre almeno l’anno scorso il divieto era stato fatto valere su tutto il centro storico. Inalterata la sanzione, molto leggera, e anche la durata: solo poche ore, dalle 16:00 del 31/12 alle 20:00 dell’1/1… A nostro parere è una misura insufficiente!”: scrivono in una nota i consiglieri comunali del M5S Simone Benini e Daniele Vergini.
“Un’altra disposizione da noi richiesta che invece è stata clamorosamente ignorata è stata la necessità di estendere il divieto di botti anche la festa di Halloween. Un atto amministrativo miope, visto che tutti i parchi e giardini pubblici forlivesi, dove solitamente trovano rifugio la maggior parte degli animali spaventati dal rumore dei petardi, non sono nemmeno stati presi in considerazione dall’ordinanza comunale. Lasciando così la facoltà ai “novelli pirotecnici” di lanciare petardi e fuochi d’artificio anche in luoghi realmente pericolosi non soltanto per gli animali, ma anche per la collettività, che si possono trovare anche a ridosso della maggiori arterie viarie cittadine verso le quali potrebbe fuggire la fauna spaventata dai botti delle feste”: si lamentano Simone Benini e Daniele Vergini.
“Lo stesso ex sindaco Balzani nel 2013, suo ultimo anno di mandato, aveva promulgato un’ordinanza più restrittiva che prevedeva il divieto in tutte le strade e piazze fiancheggiate da edifici e in parchi e giardini pubblici dal 23 dicembre fino all’Epifania compresa, al contrario l’attuale sindaco Drei conferma il trend negativo di una giunta sempre più insensibile alla volontà dei cittadini e al benessere dei nostri amici animali, domestici e selvatici”: conclude il comunicato dei consiglieri comunali del M5S di Forlì.

Tabella di confronto fra le ordinanze degli ultimi 3 anni

Ordinanza

Sanzione

Durata

Area

Drei 2015
scarica testo

da 25 a 500 euro

dalle 16:00 del 31/12 alle 20:00 dell’1/1

solo le principali vie/piazze del centro storico

Drei 2014
scarica testo

da 25 a 500 euro

dalle 16:00 del 31/12 alle 20:00 dell’1/1

area compresa all’interno dei Viali e delle Porte di Circonvallazione

Balzani 2013
scarica testo

da 25 a 500 euro

dal 23/12 al 6/1

tutte le strade e piazze fiancheggiate da edifici e in parchi e giardini pubblici

2 commenti all'articolo

  1. Nonostante abbia fatto pubblicare un articolo L’ indomani della passata festa di Halloween sui quotidiani forlivesi questa povera giunta persevera nella sua ottusità causando danni a tutti. Ma si può sapere chi ci guadagna????Non si vergognano a non tutelare i più deboli come anziani, animali e quanti rispettosi della pace altrui??? Esiste però anche il C.P. O mi sbaglio???

  2. Sono completamente d’accordo con voi, per quel che può contare ho spedito una mail di protesta al sindaco, è una vergogna che tanti poveri animali debbano pagare per l’ignoranza delle persone, alle prossime amministrative il M5s avrà un voto in più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*