Il degrado degli impianti sportivi forlivesi e le proroghe “infinite” ai soliti noti

Il degrado di alcuni impianti sportivi della nostra città è evidente e sotto gli occhi di tutti, basti pensare alla Polisportiva Cava “Guido Monti”, ma la cosa che ci indigna maggiormente è come questo vada di pari passo con l’assenza di chiari bandi di gestione, e si vada avanti sempre di proroga in proroga. Il Monti ad esempio è in gestione alla UISP dal 2005 (14 anni!!!) con ben 7 proroghe di fila, le ultime in parola e “sulla fiducia”, e il tutto con un contributo alla gestione da parte del Comune di 60.500 annui. Un altro esempio è il “G.Casadei” di San Martino gestito sempre dallo stesso gestore dal 2006 (13 anni!!!) sempre senza aver fatto nessun bando, nessuna manifestazione d’interesse, nulla di nulla, ma decidendo di prorogarlo sulla fiducia fino al 2024 con una delibera di giunta di poche settimane fa, con un contributo annuo da parte del Comune di ben 62.500 euro più IVA a favore del gestore.

Questo modo di procedere a nostro parere rappresenta quanto c’è di più sbagliato nella gestione del mondo sportivo da parte di questa amministrazione. Il pensiero che sorge spontaneo non è tanto sul perché della “fiducia” del Comune verso questi soggetti, ma perchè ci sia una mancanza di fiducia nei confronti degli altri soggetti che invece avrebbero voluto e potuto partecipare ai bandi se solo il Comune gliene avesse dato la possibilità! E non reggono le scuse dell’amministrazione secondo le quali l’ufficio Sport sarebbe sotto organico e non riuscirebbe ad indire i bandi, questo non è un motivo sufficiente per fossilizzare la gestione degli impianti sportivi lasciandoli in mano agli stessi soggetti per quindici/vent’anni.

Noi del Movimento Cinque Stelle crediamo che anche a livello sportivo tutti debbano avere le stesse chance e “giocarsela ad armi pari” partecipando ai bandi regolarmente indetti dal Comune e che tutti gli impianti debbano avere un contributo da parte del Comune e non solo alcuni “amici” come invece è successo in passato. Solo con una vera concorrenza e parità di accesso alla gestione e uso degli impianti si otterrà un vero beneficio per tutti e un vero contrasto al degrado che inesorabilmente sta coinvolgendo molti impianti.

Uno dei punti più importanti del nostro Programma Sport è quello di incentivare tutti gli sport e di avere più attenzione per le società sportive che da anni lavorano duramente sul territorio e che fanno i salti mortali per riuscire a mandare avanti l’attività sportiva, è a loro che pensiamo quando parliamo di sport.

Daniele Vergini, candidato sindaco M5S Forlì

Per visionare il nostro programma completo sullo Sport
accedi alla pagina del programma Amministrative 2019
volantino con le principali proposte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.