Gettoni, alcuni consiglieri del Centro Destra non hanno restituito entro il termine assegnato! Procede la decadenza per Casara e Burnacci

gettoni-partitiAbbiamo appreso dagli uffici comunali che le consigliere Casara e Burnacci hanno presentato ufficialmente delle osservazioni all’iter di decadenza per incompatibilità con la carica di consigliere dovuto al debito che hanno nei confronti del Comune per i gettoni che sono stati loro illegittimamente erogati.

Paola Casara (lista di Centro Destra “Noi Forlivesi”) e Vanda Burnacci (Forza Italia) erano anche le consigliere con il “debito” più alto di tutti, e avrebbero dovuto restituire rispettivamente 9.517,5 e 8.460 euro lordi entro la data limite concessa del 1 marzo, ma nelle loro osservazioni al contrario chiedono di interrompere la procedura di decadenza, quindi pare proprio non intendano restituire…

La cosa non ci stupisce affatto, d’altra parte in questa vicenda ne abbiamo viste di tutti i colori come i consiglieri Lauro Biondi e Fabrizio Ragni di Forza Italia che per non decadere si erano recati in banca a versare la prima tranche della loro rateizzazione mentre stava iniziando il consiglio comunale dove si sarebbe votata la decadenza.

Ma la legge è perentoria e a questo punto la decadenza di Casara e Burnacci sarà inevitabilmente posta all’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale, da parte nostra chiediamo al gruppo consiliare del Pd cosa intenda fare a questo punto: se voterà a favore della decadenza, oppure se voglia andare contro una precisa disposizione di legge e “salvare” i consiglieri di Centro Destra inadempienti, sarebbe bello avere una risposta… ma sappiamo bene con chi abbiamo a che fare e pensiamo proprio che giungerà solo all’ultimo momento e certamente dopo le elezioni politiche, che potrebbero vedere anche a livello nazionale una nuova edizione dell’ “inciucio” Pd-Forza Italia.

Daniele Vergini e Simone Benini – Consiglieri Comunali Movimento 5 Stelle Forlì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*