Festeggiamo in maniera più responsabile e rispettiamo il benessere dei nostri amici animali: no ai botti!

lipu_no_bottiAnche quest’anno il Movimento 5 stelle di Forlì sollecita un’ordinanza comunale che vieti i botti a Capodanno non solo in centro ma su tutto il territorio cittadino. A chiederlo sono i consiglieri comunali M5S Daniele Vergini e Simone Benini che, ricordando come l’uso indiscriminato dei petardi, oltre ai possibili pericoli per le persone, può mettere a repentaglio la vita degli animali, auspica che questa restrizione possa non essere limitata al solo capodanno ma estendersi a tutto il periodo festivo ed anche ad altre feste durante l’anno, in particolare a quella di Halloween. “E’ di poche settimane fa la notizia che a Cesena, a causa del frastuono prodotto dai botti sparati proprio durante Halloween, due cani sono fuggiti di casa e impazziti di paura hanno trovato la morte sui binari a pochi metri di distanza l’uno dall’altro. Chiediamo al Sindaco un suo impegno diretto su questo tema: è necessario un deciso stop ai botti durante i periodi festivi, con sanzioni in grado di fungere da deterrente reale ed una adeguata pubblicizzazione preventiva delle regole alla cittadinanza”: affermano i pentastellati. “Ricordiamo che l’AIDAA (Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente) ha stimato che degli almeno 5000 animali che perdono la vita ogni anno in incidenti legati ai botti, almeno 500 sono cani e gatti domestici che, dotati di un apparato uditivo molto più sensibile del nostro, per lo spavento generato dai forti rumori, possono essere indotti anche a gettarsi nel vuoto per esempio dai terrazzi, a strozzarsi nel tentativo di divincolarsi dalla catena, a scavalcare recinzioni e fuggire in strada mettendo seriamente a repentaglio la propria incolumità e quella degli altri”, concludono Daniele Vergini e Simone Benini.

PS: segnaliamo poi lo speciale “banchetto natalizio” organizzato dal M5S Forlì nelle giornate del 19 e 20 dicembre in piazza Saffi dalle 10:00 alle 19:30; sarà l’occasione oltre che per scambiarci gli auguri anche per firmare la nostra petizione in 10 punti per la sicurezza della città. Ripeteremo infine la nostra iniziativa dell’anno scorso: “scambiamoci emozioni ed idee, regaliamoci un libro per natale”: distribuiremo gratuitamente a tutti i libri che sono stato donati dai nostri simpatizzanti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*