Resoconto Consiglio Comunale n°103 del 13 febbraio 2018

Ordine del giorno e delibere
Principali voti ed interventi del M5S nel Consiglio Comunale in ordine cronologico

DELIBERA SU REGOLAMENTO DECADENZA CASE POPOLARI
voto M5S in consiglio: astenuto
esito: approvata

è intervenuto il consigliere Benini

MOZIONE M5S SU RIMBORSO TARIFFE FOGNATURA/DEPURAZIONE NON DOVUTE [scarica testo]
voto M5S in consiglio: favorevole
esito: respinta

sono intervenuti i consiglieri Vergini e Benini

Si ringrazia Roberto Quarneti per le riprese video

 

Alessandro Di Battista a Forlì

DI Battista_Il Futuro in programma_13.02-1E’ con grande piacere che annunciamo l’arrivo, per la prima volta a Forlì, del deputato uscente Alessandro Di Battista con “il futuro in programma”, il tour elettorale itinerante in camper del Movimento 5 Stelle che lo vedrà attraversare tutte le regioni d’Italia, e concludersi il 2 marzo alla vigilia delle elezioni.

L’appuntamento, unica tappa in Romagna, è per martedì 13 febbraio alle ore 19:30 in Piazza Saffi a Forlì e si svolgerà anche in caso di maltempo.

Il nostro portavoce illustrerà i punti contenuti nel Programma di governo del Movimento 5 stelle, frutto di cinque anni di lavoro, di competenze maturate sul campo, dei pareri di esperti e dei consigli dei cittadini. Si tratta dell’unico programma di governo attualmente consultabile dalle persone che in marzo si recheranno a votare.

Tra i 20 punti presenti, il reddito di cittadinanza che è uno dei punti fermi per il Movimento 5 Stelle: in Italia ci sono oltre 10 milioni di poveri e la misura che proponiamo da anni per affrontare seriamente questo problema è il reddito di cittadinanza. Ridurre i costi della politica è un altro cavallo di battaglia del Movimento. Siamo inoltre l’unica forza politica che ha la credibilità per abbassare drasticamente le tasse e le tariffe che pesano sulle famiglie. Riforme costituzionali con riduzione indennità e abolizione dei vitalizi, introduzione del vincolo di mandato, maggiori trasferimenti di poteri a Regioni e Comuni, estensione del dibattito pubblico per Grandi Opere. Azioni a sostegno dello sviluppo Economico, abolizione del Fiscal Compact e del vincolo del rapporto deficit/pil, riduzione della pressione fiscale sui redditi d’impresa e da lavoro. Revisione del sistema di tassazione a “scaglioni”. Politiche energetiche con energia 100% da fonti rinnovabili. Addio alle fonti fossili entro il 2050. In politica estera azioni a contrasto revisione della spesa per gli armamenti e del patrimonio immobiliare, no ad ulteriori spese per gli F35, riordino delle forze armate con più personale su strada. Politiche del lavoro finalizzate all’accesso alla pensione con 41 anni di contributi, riduzioni delle ore di lavoro, revisione della rappresentanza sindacale. Politiche impegnate nella tutela del Made in Italy. Programma salute con promozione di una alimentazione equilibrata e contrasto all’industria del gioco d’azzardo. Separazione tra banche commerciali e banche d’affari. Introduzione di una banca pubblica per gli investimenti. Affidare la vigilanza bancaria alla Guardia di Finanza. Politiche ambientali con introduzione del modello “Rifiuti Zero”, contrasto al consumo del suolo, valorizzazione dei borghi e delle aree interne. Politiche sull’ immigrazione con l’obiettivo “sbarchi zero” tramite lo sviluppo di vie legali d’accesso solo per chi ne ha realmente diritto. Questi sono solo alcuni punti del programma.

Nell’occasione saranno presenti tutti i candidati dei collegi territoriali, plurinominali e uninominali di Camera e Senato. Il M5S di Forlì inviata i cittadini a partecipare numerosi a questo importante appuntamento.

 

Resoconto Consiglio Comunale n°102 del 30 gennaio 2018

Ordine del giorno e delibere
Principali voti ed interventi del M5S nel Consiglio Comunale in ordine cronologico

INTERROGAZIONE “QUESTION TIME” SU MANCATA NOMINA SEGRETARIO COMUNALE [scarica testo]
la risposta è stata non soddisfacente

è intervenuto il consigliere Vergini

DELIBERA SU REGOLAMENTO CASE FAMIGLIA
voto M5S in consiglio: favorevole
esito: approvata

è intervenuto il consigliere Benini

DELIBERA SU DECADENZA CONSIGLIERI CHE NON HANNO RESTITUITO I GETTONI [scarica testo]
emendamento M5S su incompatibilità anche di chi ha rateizzato (esito: respinto)
voto finale M5S in consiglio: favorevole
esito: approvata

Tutti i video e gli articoli stampa sulla vicenda gettoni sono visibili nell’apposita sezione del sito.

Si ringrazia Roberto Quarneti per le riprese video

 

Resoconto Consiglio Comunale n°101 del 16 gennaio 2018

Ordine del giorno e delibere
Principali voti ed interventi del M5S nel Consiglio Comunale in ordine cronologico

INTERROGAZIONE “QUESTION TIME” SUL DEGRADO DELL’EX TEATRO ROMAGNA [scarica testo]
la risposta è stata parzialmente soddisfacente

INTERROGAZIONE SUL DEGRADO DELLA ZONA PORTICI [scarica testo] [risposta scritta]
la risposta è stata non soddisfacente

INTERROGAZIONE “QUESTION TIME” SUL RECUPERO DEI GETTONI + DISCUSSIONE [scarica testo]
la risposta è stata non soddisfacente


Tutti i video e gli articoli stampa sulla vicenda gettoni sono visibili nell’apposita sezione del sito.

INTERROGAZIONE “QUESTION TIME” SULLA VICENDA DELLA LAUREA “FALSA” + BAGARRE FINALE [scarica testo]
la risposta è stata non soddisfacente

Si ringrazia Roberto Quarneti per le riprese video

 

Resoconto Consigli Comunali n°99 e 100 del 21 e 22 dicembre 2017

Ordine del giorno e delibere
Principali voti ed interventi del M5S nel Consiglio Comunale in ordine cronologico

DELIBERE SU BILANCIO DI PREVISIONE 2018-2020
emendamenti M5S (tutti respinti)
voto M5S in consiglio: contrario
esito: approvata

sono intervenuti i consiglieri Vergini e Benini

DELIBERA SU DECADENZA CONSIGLIERA DI FORZA ITALIA PER ASSENZE INGIUSTIFICATE [scarica testo]
voto M5S in consiglio: favorevole
esito: respinta

Si ringrazia Roberto Quarneti per le riprese video

 

Resoconto Consiglio Comunale n°98 del 19 dicembre 2017

Ordine del giorno e delibere
Principali voti ed interventi del M5S nel Consiglio Comunale in ordine cronologico

INTERROGAZIONE “QUESTION TIME” SU BIODIGESTORE CASEMURATE [scarica testo]
la risposta è stata non soddisfacente

INTERROGAZIONE “QUESTION TIME” SU MULTA STALLO DISABILI CON AUTO COMUNALE [scarica testo]
la risposta è stata non soddisfacente

DELIBERA SU REGOLAMENTO CONTABILITA’
emendamenti M5S (tutti approvati)
voto M5S in consiglio: favorevole
esito: approvata

sono intervenuti i consiglieri Vergini e Benini

DELIBERA SU SORTEGGIO NUOVI REVISORI DEI CONTI DEL COMUNE
voto M5S in consiglio: favorevole
esito: approvata

DELIBERA SU RISCOSSIONE TARI TRAMITE NUOVA SOCIETA’ IN HOUSE ALEA
voto M5S in consiglio: favorevole
esito: approvata

è intervenuto il consigliere Benini

DELIBERA SU CONVENZIONE CON UNIONE BASSA ROMAGNA PER UFFICIO DISCIPLINARE
voto M5S in consiglio: non abbiamo partecipato al voto per protesta
esito: approvata

DELIBERA SU IMPOSTA DI SOGGIORNO
voto M5S in consiglio: contrario
esito: approvata

è intervenuto il consigliere Benini

BAGARRE PER L’ASSENZA DEL SINDACO

INTERROGAZIONE “QUESTION TIME” SU INCARICO GABINETTO DEL SINDACO [scarica testo]
la risposta è stata non soddisfacente

DELIBERA SU VARIANTE EDILIZIA POC E PUA CENTRI COMMERCIALI
voto M5S in consiglio: contrario
esito: approvata

Si ringrazia Roberto Quarneti per le riprese video

 

Resoconto Consiglio Comunale n°97 del 5 dicembre 2017

Ordine del giorno e delibere
Principali voti ed interventi del M5S nel Consiglio Comunale in ordine cronologico

INTERROGAZIONE “QUESTION TIME” SU BIODIGESTORE CASEMURATE [scarica testo]
L’assessore non si è presentato in Consiglio a rispondere!

DELIBERA SU NUOVO REGOLAMENTO URBANO EDILIZIO (e variazione Teatro Apollo)
voto M5S in consiglio: non abbiamo partecipato al voto per protesta
esito: approvata

DELIBERE SU VARIAZIONI STATUTARE SOCIETA’ PARTECIPATE
voto M5S in consiglio: astenuto
esito: approvata

MOZIONE PD SUL GARANTE DEI DETENUTI [scarica testo]
voto M5S in consiglio: favorevole (anche se si trattava di mozione fotocopia rispetto a quella da noi presentata e che ci era stata bocciata)
esito: approvata

ORDINE DEL GIORNO M5S SULLA CASA DELLA SPERANZA DI MALMISSOLE [scarica testo]
voto M5S in consiglio: favorevole
esito: respinta

Si ringrazia Roberto Quarneti per le riprese video

 

Resoconto Consiglio Comunale n°96 del 28 novembre 2017

Ordine del giorno e delibere
Principali voti ed interventi del M5S nel Consiglio Comunale in ordine cronologico

PETIZIONE SU TRASPORTO PUBBLICO PIEVEQUINTA-CASERMA-CASEMURATE [scarica testo]
contro il nostro parere il consiglio non ha votato la petizione ma al suo posto è stata messa ai voti la seguente mozione:

MOZIONE DI MAGGIORANZA SUL TRASPORTO PUBBLICO [scarica testo]
emendamento 5 Stelle per inserire le richieste della petizione: respinto
voto M5S in consiglio: astenuto
esito: approvata

DELIBERA SU VARIAZIONE DI BILANCIO
voto M5S in consiglio: non abbiamo partecipato al voto per protesta
esito: approvata

è intervenuto il consigliere Vergini

Si ringrazia Roberto Quarneti per le riprese video

 

I patrimoni dimenticati: quel che non conosci della tua Forlì

Il M5S di Forlì, con il contributo dei suoi attivisti e di esperti del settore, promuove una iniziativa sulla memoria del patrimonio testimoniale e storico della città, l’appuntamento è per venerdì 1 dicembre alle ore 20:45 presso la sala del Foro Boario, luogo non a caso scelto per l’incontro, recentemente assurto alle cronache tra “i luoghi del cuore” del FAI più votato in Emilia Romagna, e che fa parte, nell’immaginario forlivese, dei luoghi dimenticati e “distratti” dagli investimenti pubblici nonostante innumerevoli promesse fin troppe volte disattese.

montevecchi

Michela Montevecchi

laura_castelli

Laura Castelli

L’iniziativa vedrà gli interventi delle portavoce parlamentari Michela Montevecchi, senatrice membro della commissione cultura, e Laura Castelli, deputata in commissione bilancio, come esempio di un futuro dialogo, all’interno di un governo a 5 Stelle, tra i Ministeri dei Beni Culturali e dell’Economia e Finanza, che garantirebbe effetti tangibili sulla crescita economica, sul benessere diffuso e su una consistente eredità di beni patrimoniali tra i più belli al mondo da consegnare alle future generazioni. Mentre nei fatti allo stato attuale gli investimenti in cultura e per la tutela del patrimonio sono ai minimi termini, quasi si fosse presa sul serio l’infelice frase dell’ex ministro Tremonti “con la cultura non si mangia” che si consegna tra i momenti più infelici della nostra storia politica.

Nel corso dell’evento verranno portati all’attenzione del pubblico i numerosi luoghi forlivesi dimenticati, sollecitando la memoria dei presenti al ricordare posti e testimonianze abbandonate nel tempo. Argomento che si collega col lavoro svolto dalla senatrice Montevecchi che è stata la promotrice in Parlamento della “Mappa dell’Abbandono”: una relazione sul patrimonio culturale materiale e immateriale sparso sulla nostra Penisola, dimenticato e abbandonato o in stato di degrado, o addirittura restaurato ma paradossalmente non fruibile al pubblico; un documento indispensabile per procedere poi al recupero e alla valorizzazione di questo immenso e prezioso patrimonio “sommerso”.

Presenzieranno all’evento anche i consiglieri 5 Stelle di Forlì Daniele Vergini e Simone Benini, che raccoglieranno, come sempre, i suggerimenti e le proposte dei presenti per arricchire il dibattito pubblico in questa e, soprattutto, nella prossima consiliatura.

Foro Boario def jpeg

 

Avvisi di garanzia in Comune, ecco spiegato il “meccanismo perverso” dei compensi al CdA di Livia Tellus

In questo video che risale allo scorso aprile la spiegazione (dal min 9:39) del meccanismo perverso utilizzato come escamotage per garantire comunque i compensi al CdA di Livia Tellus nonostante la legge lo impedisca.

La questione, che ha monopolizzato gran parte delle assemblee e dei consigli di amministrazione della Holding finanziaria, ha trovato una soluzione “fantasiosa” che prevedeva si una riduzione delle indennità del 20% come previsto dalla Legge, ma al sig. Marzocchi sarebbe stata corrisposta retroattivamente anche una indennità di 24.000 euro annui come amministratore di Forlì Città Solare (e già questo sarebbe in contrasto con quanto scritto nel verbale dell’assemblea di livia tellus del 24/2/2016 dove era scritto che la carica sarebbe stata assunta a titolo gratuito), ma oltre a questo si intendeva assegnare, pare contro il parere degli organi di revisione della holding e del comune, anche una indennità di risultato di 32.000 sempre per FCS e apparentemente in modo retroattivo, e non si comprende a quale titolo e per quali risultati visto che FCS si presentava in aprile addirittura con un budget negativo… Noi già in aprile avevamo ritenuto questa indennità di risultato irregolare e inopportuna, cosa che avevamo esplicitato anche in Consiglio. Questa vicenda è l’ennesima dimostrazione di come Livia Tellus sia una creatura che è sfuggita al controllo di consiglio e dirigenti comunali, e dove le decisioni vengono prese da pochi, spesso in contrasto con gli indirizzi stabiliti da organi politici come il consiglio comunale.