Amministrazione trasparente: Romagna Acque

Tra le tante segnalazioni che ci arrivano dai cittadini, alcune riguardano la mancanza di trasparenza nelle comunicazioni fra Enti pubblici e forlivesi. Ricordiamo che il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 disciplina in modo chiaro gli obblighi cui sono tenuti i vari Enti in materia di trasparenza. Tali obblighi che solo in alcuni casi sono completamente rispettati, molto più spesso lo sono solo parzialmente (con contenuti delle risposte non del tutto conformi a quelli delle richieste) se non addirittura elusi!
Alcuni strumenti di controllo, anche se non del tutto esaustivi, comunque in mano ai cittadini stessi, sono le “sezioni trasparenza” quasi sempre presenti sui siti dei vari Enti; alcuni esempi possono essere la piattaforma della cosidetta “bussola della trasparenza”, sul sito www.magellanopa.it. e le sezioni “amministrazione trasparente” dei siti www.comune.forli.fc.it e consociate varie (ad esempio www.romagnacque.it)
Invitiamo ogni singolo cittadino interessato ad usare spesso questi semplici strumenti per cercare di farsi una idea diretta sull’operato della Pubblica Amministrazione e delle sue Partecipate!
A titolo di esempio, il Movimento 5 stelle di Forlì, dopo una indagine all’interno del sito di Romagna Acque, chiede delucidazioni su quanto riscontrato nella sezione “tabelle retribuzioni dirigenti – importi anno 2013”: perchè sono visibili solo le retribuzioni di due dirigenti su tre? C’è un valido motivo per cui uno dei dirigenti ha potuto evitare la pubblicazione della sua retribuzione?

Movimento 5 Stelle Forlì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*