Allarme dei commercianti sull’immobilismo della Giunta, M5S: “Condividiamo. L’ascolto è fondamentale, noi da mesi al lavoro sui temi”

Forlì dall'alto 1-2“Il Movimento 5 Stelle si unisce all’allarme lanciato da Confcommercio e Confesercenti in merito all’immobilismo dell’Amministrazione riguardo ai problemi del centro storico”, scrivono Daniele Vergini e Simone Benini, Consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di Forlì, “nei mesi scorsi abbiamo iniziato un ciclo di incontri con le associazioni e gli ordini professionali del territorio forlivese, ne abbiamo già incontrate 10 e l’aspetto che ci ha lasciato più stupiti è stato lo scollamento con l’Amministrazione lamentato da praticamente tutte le realtà associative, prova che quello che abbiamo sempre denunciato è realtà: questa maggioranza cerca di vendere un finto concetto di partecipazione che in realtà è solo uno spot elettorale, perchè i cittadini ed i portatori di interesse nel concreto non vengono mai considerati e spesso nemmeno incontrati”, attaccano i pentastellati.

“Per noi, al contrario, l’ascolto è uno dei valori fondamentali e ne abbiamo fatto un metodo di lavoro, continueremo con piacere il ciclo di incontri che abbiamo iniziato, e approfittiamo per rendere noto che siamo disponibili ad ascoltare qualunque associazione o gruppo di cittadini che voglia interloquire con noi. Questi incontri sono fondamentali anche per la realizzazione del nostro programma elettorale per le elezioni amministrative dell’anno prossimo, che stiamo portando avanti cercando soluzioni in modo partecipato, entro prossimi mesi presenteremo il programma Trasporti e Centro Storico, e successivamente gli altri capitoli. Mentre le altre forze politiche si stanno sperticando in chiacchere e iniziative più o meno strampalate noi siamo da mesi al lavoro sui temi, ed approfittiamo per invitare tutti i cittadini forlivesi ad aiutarci in questo compito, le porte del M5S sono aperte a tutte le persone di buona volontà che condividono i nostri principi”, concludono Vergini e Benini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*